Dizionario tessile online

Indice

| A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | R | S | T | U | V | W | X | Z |
 

Agenti sbiancanti fluorescenti

Gli agenti sbiancanti fluorescenti sono tinte incolore che assorbono la luce ultravioletta e la riemettono nella parte visibile dello spettro. Gli agenti sbiancanti fluorescenti più frequentemente utilizzati sono per esempio Ryluxes di diversa fattura. Lo spettro delle radiazioni visibili si estende a una frequenza compresa tra 380 e 760 nanometri e comprende le sfumature di colore di viola, blu, verde, giallo, arancio e rosso. Le radiazioni ultraviolette (UV) hanno una lunghezza d’onda inferiore a 380 nanometri. Nei prodotti grigiaschi vengono spesso persi il viola e il blu. Gli agenti sbiancanti fluorescenti sono in grado di spostare la lunghezza dell’onda di queste radiazioni UV verso la parte viola-blu, creando questo sbiancamento e ravvivando il tessuto grigiastro. Le tinte possono essere utilizzate separatamente in bagni di tintura a una temperatura che può arrivare fino a 50 gradi e per un tempo di immerisione pari approssimativamente a venti minuti. Possono anche essere aggiunte ai bagni di finitura dopo, per esempio, la sbiancatura con perossido.



General partners

Veba Vývoj
Evropská unie Education and Culture Questo progetto è stato finanziato dalla Commissione Europea. Questa pubblicazione [comunicazione] riflette soltanto il punto di vista dell’autore e per questo la Commissione non può essere ritenuta responsabile di qualsiasi uso che nei confronti delle informazioni contenute.
This project has been funded with support from the European Commission.
Mappa del sito  |  Riguardo il web  |  Print page  |  © 2006 – 2008 Textilní zkušební ústav, s.p., powered by MediaWiki
created by Omega Design