Dizionario tessile online

Indice

| A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | R | S | T | U | V | W | X | Z |
 

Filato di ciniglia; vedi ciniglia

Filo di pelo, praticamente una stretta striscia di tessuto con una superficie pelosa prodotta tramite una tecnica che si rivela in parte più complessa rispetto a quella utilizzata nella produzione del filato. Composto da quattro-sei fili di ordito in armatura a lino o a garza, all’esterno delle quali i fili si sporgono per dare vita ad una superficie pelosa, fissata nella forma a "O" o a "V" desiderata. La ciniglia viene tessuta su telai o su macchine speciali per ciniglia, tramite le quali viene tagliata per la sua intera lunghezza, ottenendo delle striscie sul tessuto che vengono disposte nelle forme desiderate. Viene utilizzata nella produzione del tessuto di ciniglia (con impiego nella realizzazione di tessuti per abiti e cappotti da donna). Il nome deriva dal francese "chenille" (= bruco). Un’altra tecnica di produzione della ciniglia prevede l’introduzione di fibre tagliate corte tra due fili di supporto, stabilizzando le fibre attraverso la torcitura.



General partners

Veba Vývoj
Evropská unie Education and Culture Questo progetto è stato finanziato dalla Commissione Europea. Questa pubblicazione [comunicazione] riflette soltanto il punto di vista dell’autore e per questo la Commissione non può essere ritenuta responsabile di qualsiasi uso che nei confronti delle informazioni contenute.
This project has been funded with support from the European Commission.
Mappa del sito  |  Riguardo il web  |  Print page  |  © 2006 – 2008 Textilní zkušební ústav, s.p., powered by MediaWiki
created by Omega Design