Dizionario tessile online

Indice

| A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | R | S | T | U | V | W | X | Z |
 

Ricamo a mano

Il ricamo a mano è un lavoro artigianale che si distingue per l’aspetto finale, il tessuto usato, il materiale da ricamo e la natura del disegno. Con vari tipi di punti è possibile creare linee o aree e quindi ricami lineari e ricami lisci. Con punti a più strati, otteniamo ricami plastici, ricami pizzo. Tagliando il tessuto creiamo ricami in aria o ricami a filo teso. Il ricamo dorato viene effettuato su materiali più costosi come il raso, il velluto, la seta, ecc. utilizzando fili metallici (per esempio un filo dorato) o dei sostituti (i cosiddetti lamé). I fili sono posizionati lungo la superficie del tessuto e fissati da un filo di seta fine in colore metallico. Il materiale di base è solitamente rinforzato da calicò o lino. Il ricamo è spesso rifinito con perline, paillette, ecc. o tramite la tecnica del needlework (ricamo ad ago) che, grazie alle sfumature del motivo ricamato, assomiglia a delle pennellate. Effetto pizzo – effetto creato tirando fili d’ordito e di trama. Vengono poi rinforzati gruppi di fili tramite punti griglia o punti quadro, successivamente uniti, intrecciati, cuciti, ecc.



General partners

Veba Vývoj
Evropská unie Education and Culture Questo progetto è stato finanziato dalla Commissione Europea. Questa pubblicazione [comunicazione] riflette soltanto il punto di vista dell’autore e per questo la Commissione non può essere ritenuta responsabile di qualsiasi uso che nei confronti delle informazioni contenute.
This project has been funded with support from the European Commission.
Mappa del sito  |  Riguardo il web  |  Print page  |  © 2006 – 2008 Textilní zkušební ústav, s.p., powered by MediaWiki
created by Omega Design